Carta Monese: Recensioni, Bonus 15 Euro, Opinioni, Iban

Potrebbe esserti capitato di dover registrare una nuova carta, senza sapere esattamente come fare o a chi rivolgerti. Spesso, l’attesa richiesta dalla Banca è eccessiva e ci impedisce di fare le cose velocemente come vorremmo.

La carta prepagata Monese risponde in modo rapido e diretto alle nostre necessità, permettendoci di accelerare il processo di registrazione del conto ed utilizzo della carta.

Perché acquistare una Carta Prepagata Come Monese

Prima di acquistare una qualsiasi carta prepagata e registrare il tuo nuovo conto, è importante tenere in considerazione una serie di elementi. Fermati ad analizzare i motivi che ti spingono a compiere questo passo e, soprattutto, quali sono i servizi che speri di ottenere.

In questo modo avrai le idee chiare prima della registrazione ed eviterai di commettere errori di cui potresti pentirti.

Tutte le carte prepagate (o carte ricaricabili) fanno riferimento ad uno specifico saldo, che non dipende da un conto corrente bancario, ma dai fondi caricati direttamente sulla carta. In generale, questo tipo di prodotto si differenzia dalle carte di debito e carte di credito perché è legato ad un “portafoglio elettronico”.

A differenza delle altre due tipologie, i soldi vengono addebitati istantaneamente, permettendo di velocizzare i processi di pagamento e ricezione del denaro. Nella maggior parte dei casi, le si utilizza per minimizzare i rischi derivati dall’uso di carte di credito, riuscendo comunque a svolgere le stesse funzioni.

Le carte prepagate utilizzano solitamente gli stessi circuiti delle carte di credito (in particolare VISA e MasterCard). Le azioni principali che possono essere svolte sono le seguenti:

  • effettuare pagamenti in negozi fisici/online
  • inviare e ricevere bonifici
  • prelevare denaro presso gli sportelli autorizzati

La Carta Prepagata Monese

Il conto Monese è stato introdotto solo da pochi anni, pensato appositamente per diventare interamente digitale. Parliamo infatti di un conto online che può essere aperto da tutti i cittadini appartenenti allo Spazio Economico Europeo (SEE).

La registrazione della carta ed il suo uso consecutivo avvengono solo tramite il proprio smartphone, scaricando la App Monese ed effettuando l’accesso tramite Account. La rapidità è l’elemento distintivo di questa nuova carta prepagata, che si gestisce direttamente da cellulare, senza nemmeno doversi connettere al Computer.

La carta è collegata al circuito MasterCard, in modo che tu possa utilizzarla per effettuare pagamenti sia in Italia che all’estero.

Vantaggi e Svantaggi

Di seguito, ti riporto alcuni dei vantaggi principali della carta ed alcuni dei suoi svantaggi/difetti. Lo scopo della recensione è quello di offrirti un punto di vista oggettivo, realistico e basato su fatti concreti. Solo così potrai adottare una decisione consapevole e sapere in anticipo quello a cui vai incontro.

Ecco quindi i principali vantaggi:

  • Possibilità di pagare ovunque, sia online che nei negozi fisici (semplicemente appoggiando il cellulare al POS);
  • Possibilità di ricevere bonifici istantanei;
  • Conto sempre sotto controllo grazie all’App Monese;
  • Possibilità di impostare limiti di spesa;

Gli svantaggi, al contrario, sono davvero pochi. La carta conto Monese offre diverse funzionalità positive, che le permettono di posizionarsi piuttosto in alto nella lista delle possibili scelte.

L’unico possibile svantaggio è che offre come modalità di pagamento solo una carta di debito fisica e non è prevista la possibilità di avere una carta di credito.

Recensione della carta prepagata Monese

Entriamo ora nel vivo della questione, cercando di capire nel dettaglio come funziona la carta Monese e quali sono le sue caratteristiche specifiche. Ti fornirò informazioni riguardo le sue funzionalità principali, i piani offerti ed i limiti di spesa.

Potrai così farti un’idea dell’efficienza della carta e decidere se acquistarla o meno. Come si registra la Carta Monese

Per registrare la tua carta prepagata Monese dovrai iniziare collegandoti al web ufficiale. Da qui (Monese.com) potrai cliccare il tasto in alto a destra per scaricare l’app del conto.

Ottieni l’applicazione (Apple Store o Play Store) e poi aprila sul tuo smartphone. Clicca sul pulsante “Apri Conto” e segui le indicazioni compilando i vari spazi. Ti verrà richiesto di inserire una foto della tua carta d’identità – o altro documento identificativo – e scattarti un selfie per confrontare il tutto e validare il riconoscimento. Verifica che il sito sia quello corretto.

Dopo qualche minuto riceverai una mail con la conferma dell’apertura del conto e l’IBAN di riferimento, che sarà utilizzabile fin dal primo momento.

Completati questi semplici passaggi tutto quello che ti resta da fare è richiedere la carta Mastercard fisica, che potrai utilizzare per effettuare pagamenti nei negozi fisici e per prelevare denaro presso tutti gli sportelli autorizzati.

La carta è Contactless e ti permette di pagare semplicemente appoggiandola al dispositivo per il pagamento (POS), purché la soglia di spesa non sia superiore ai 25 Euro.

Piani disponibili

Al momento, Monese offre ai propri clienti tre tipi diversi di piani, ognuno ugualmente valido e funzionale.

Al momento della registrazione del conto ti viene chiesto di scegliere una delle tre alternative. Tuttavia, puoi sempre tornare indietro e cambiare piano, operando una scelta in base alle tue necessità del momento.

In ogni caso, i tre piani prendono il nome di: Simple, Classic e Premium. E’ chiaro che, tra tutti, il servizio Premium è quello con il maggior numero di funzionalità, ma anche quello che richiede il versamento di una somma più elevata.

– Piano Simple

Queste sono le caratteristiche generali del Piano Simple, le funzionalità offerte da Monese per questa specifica tipologia di conto:

  • canone mensile pari a zero (gratis);
  • carta di debito Mastercard Contactless gratuita (ti verrà chiesto di pagare unicamente i 4,95€ per le spese di spedizione della carta fino a casa tua);
  • possibilità di ricaricare la carta (sia tramite bancomat e con contanti) gratis fino a 200€. Oltre questa soglia pagherai il 2% di commissioni;
  • possibilità di acquistare con la carta in valuta estera gratis fino a 2.000€. Oltre questa soglia pagherai il 2% di commissioni;
  • tutti i trasferimenti in valuta estera sono istantanei e gratuiti verso altri conti Monese. Al contrario, i trasferimenti a conti esterni prevedono una commissione minima di 2€.

– Piano Classic

Proseguiamo con il Piano Classic – una via di mezzo tra il Simple e il Premium -, elencando anche qui le caratteristiche e funzionalità generali offerte da Monese:

  • canone mensile di 5,74 Euro;
  • carta di debito MasterCard Contactless gratuita;
  • possibilità di ricaricare la carta (sia tramite bancomat e con contanti) gratis fino a 800€. Oltre questa soglia pagherai il 2% di commissioni;
  • possibilità di acquistare con la carta in valuta estera gratis fino a 8.000€. Oltre questa soglia pagherai il 2% di commissioni;
  • tutti i trasferimenti in valuta estera sono istantanei e gratuiti verso altri conti Monese. Al contrario, i trasferimenti a conti esterni prevedono una commissione minima di 2€.

– Piano Premium

Infine, ecco le caratteristiche del Piano Premium, l’ultima proposta da Monese e la versione più costosa tra tutte:

  • canone mensile di 14,94 Euro;
  • carta di debito MasterCard Contactless gratuita;
  • ricariche bancomat e contanti gratuite;
  • spese con carta in valuta estera gratuite;
  • trasferimenti in valuta estera gratuiti e istantanei sia verso i conti Monese sia per conti diversi.
  •  

Prelievi e Transazioni

Come anticipato, la carta conto Monese è collegata al circuito MasterCard, caratteristica che le permette di essere utilizzata per effettuare prelievi presso tutti i principali sportelli bancomat. Puoi decidere, in totale autonomia, se prelevare il denaro agli sportelli oppure utilizzare l’App per compiere trasferimenti e transazioni in pochi secondi.

Come una qualsiasi carta prepagata, il conto Monese permette di pagare e ricevere bonifici, trasferire denaro all’estero, oppure effettuare pagamenti di qualsiasi tipo verso i negozi online e/o fisici connessi al circuito MasterCard.

Pagamenti Contactless

Acquistando e registrando la carta Monese, hai la possibilità di effettuare pagamenti in modalità Contactless, ovvero senza la necessità di inserire il codice PIN di sicurezza legato al tuo conto personale.

Quando utilizzi la carta fisica, nel momento in cui la tua spesa è pari o inferiore a 25 Euro, tutto quello che devi fare per pagare è poggiare la carta sul dispositivo POS. In pochi secondi la transazione risulterà eseguita e lo scontrino comparirà subito.

L’unica cosa a cui bisogna prestare attenzione è che la cifra non superi i 25 Euro (o 30 Sterline all’estero), perché altrimenti dovrai necessariamente inserire il PIN. L’inserimento è legato a motivi di sicurezza ed è giusto che la soglia resti questa.

Apple Pay e Google Pay

La moderna carta conto Monese è associata ai due servizi Apple Pay (dispositivi iOS) e Google Pay (dispositivi Android).

Sfruttando uno dei due ti sarà possibile trasformare il tuo cellulare in una carta fisica. Il pagamento contactless avverrà avvicinando direttamente il cellulare al POS, senza bisogno di tirare fuori la carta vera e propria.

Ti basterà semplicemente aprire la App dal tuo smartphone ed impostare la cifra da pagare. In questo caso, siccome sia Apple Pay che Google Pay sono direttamente connessi al tuo conto, non hai nemmeno bisogno di inserire il PIN al superamento della soglia dei 25 Euro.

App Monese per gestire il tuo denaro

Come ti ho spiegato all’inizio, la carta Monese fa riferimento ad una specifica applicazione, attraverso la quale è possibile controllare costantemente il saldo e tenere sotto controllo le spese.

L’App Monese è utilissima anche per svolgere trasferimenti di qualsiasi tipo, sia in Italia che all’estero. Attraverso la funzione “Paga“, inserita proprio nell’applicazione, è possibile inviare bonifici – anche istantanei – e ricavarne subito il Codice di riconoscimento. Tutto diventa più rapido, evitando di dover restare in fila difronte alla banca per un tempo lunghissimo.

La digitalizzazione è l’arma principale di Monese, che punta ad un pubblico giovane e dinamico, abituato a utilizzare il cellulare in qualsiasi occasione.

Inoltre, i pagamenti diventano molto più sicuri. I sistemi di protezione introdotti da Monese riescono a tenere sotto controllo le truffe, riducendo al minimo il rischio di clonazione (per nulla insolito nel caso della carta di credito e carta di debito).

Il conto Monese è sicuro e funzionale, proprio come dovrebbe essere una carta prepagata che si rispetti.

Collega l’Account PayPal

Un’altra interessante funzionalità legata ala carta Monese è la possibilità di collegare al proprio Account PayPal la carta stessa.

In questo modo, ci si assicura che tutti i pagamenti avvengano in modo sicuro e protetto, evitando la dispersione dei dati. PayPal assicura ai clienti il massimo grado possibile di sicurezza, trasmettendo nuovamente il denaro a chi ha rischiato di perderlo ingiustamente.

Quando completi il collegamento, puoi anche decidere di trasferire soldi dal tuo Account Paypal alla carta conto Monese. Il trasferimento è senza costi e non richiede il versamento di alcuna tariffa aggiuntiva.

Limiti del conto Monese

Il limite massimo associato al conto Monese è 50.000 Euro. Questa è la soglia massima che può essere conservata sul portafoglio digitale, oltre la quale non è possibile accedere.

Il limite di prelievo giornaliero è di 7.000 Euro, mentre il limite di ricarica è di 300 Euro al giorno. E’ importante conoscere i limiti perché ci permettono di valutare le funzionalità della carta in base alle nostre necessità specifiche.

Carta Prepagata Monese Opinioni

Le recensioni rilasciate dalla maggior parte degli utenti sono piuttosto positive. Tantissimi si sono ritrovati ad apprezzare la semplicità di utilizzo della carta e, soprattutto, i costi di mantenimento davvero contenuti.

Ecco qualche esempio dei commenti lasciati dai vari utilizzatori nel corso del tempo.

Come Ottenere il Bonus 15 Euro Monese

Il bonus è un incentivo che Monese fornisce ai propri utenti ogni volta che utilizzano l’app. Questo è un modo semplice e divertente per guadagnare denaro extra nell’app, anche se sei solo un principiante.

Mettere le mani sul bonus benvenuto è davvero semplice: basta aprire l’app ed effettuare almeno un acquisto con tutto il saldo disponibile.

La Carta Monese Dà Veramente 15 Euro di Bonus? Sì

Una delle offerte più allettanti per i propri clienti è un bonus di 15 Euro al momento dell’iscrizione. Al momento della registrazione, riceverai un’e-mail di benvenuto che include un istante di 20 Euro. Quindi, se dovessi investire 100 euro sulla carta e investirci 15 euro, avresti 165 euro. Questa non è l’unica offerta offerta da Monese: ci sono anche molti altri vantaggi.

La Carta Conto Monese ha un Iban?

Sì, la carta conto Monese fornisce un Iban.

Vantaggi della Carta Prepagata Monese

In questa sezione esamineremo alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di una carta prepagata Monese.

Tra l’altro la carta prepagata Monese ha un basso canone annuo ed è facile da caricare con denaro. Offre anche un’interessante politica di rimborso nel caso in cui decidi di cancellare il tuo account dopo averlo aperto.

Le carte prepagate Monese offrono numerosi vantaggi. Hanno una tariffa bassa e sono facili da caricare con denaro. Anche la politica di rimborso per coloro che decidono di cancellare il proprio account dopo averlo aperto è interessante e rende molto facile per i clienti provare nuove funzionalità senza il rischio di perdere denaro nel processo.

Alternative

Prima di concludere la recensione, potrebbe interessarti conoscere delle possibili alternative, altri esempi di carte prepagate che possano sostituire / affiancare la carta conto Monese, a seconda delle vostre necessità.

Tra tutte le possibili candidate, ho ristretto il campo a tre altre carte: Hype, Yap e Trandwise. Ritengo che tutte e tre siano ugualmente degne di nota, essendo valide alternative alla Monese.

Carta Hype

La carta prepagata Hype ha caratteristiche molto simili alla carta Monese. Si gestisce sempre attraverso una specifica applicazione, che sostituisce completamente il ruolo della Banca.

Hype è associata ad un codice IBAN, che permette di effettuare e ricevere bonifici e pagamenti. Inoltre, anche lei dispone dell’innovativo sistema Contactless per pagare rapidamente appoggiando semplicemente la carta al dispositivo POS.

Carta Yap

Yap funziona esclusivamente tramite la propria applicazione. La sua funzionalità principale è legata alla possibilità di scambiare denaro con gli amici, in modo rapido e gratuito, semplicemente collegandosi tramite l’App.

Inoltre, Yap è conosciuta per il suo sistema di Cashback, che consente di ricevere un “ritorno di denaro” rispetto alla cifra spesa.

Carta Transferwise

Infine, un’altra carta prepagata valida è Transferwise, perfetta per chi si sposta molto spesso e cerca un prodotto funzionale e rapido.

L’app di Transferwise è pensata il trasferimento di denaro e, tra le altre cose, permette di effettuare lo scambio di valuta con oltre 40 valute diverse.

Conclusioni

Considerando i vantaggi offerti e la semplicità di utilizzo, la carta Monese sembra essere un buon modo per risolvere definitivamente il problema del pagamento rapido.

Tra i diversi motivi che potrebbero spingerti a completare la registrazione c’è la possibilità di effettuare pagamenti e prelievi ovunque, impiegando solo pochi istanti. Considera le tue necessità e scegli di conseguenza.

Per conoscere qualcosa in più riguardo la carta, clicca qui.

Sono laureata in Economia e Management e da tanti anni sono appassionata di finanza personale.
Stefania Montalti
Latest posts by Stefania Montalti (see all)